TNS

Cauto ottimismo in Cina, alla vigilia del Nuovo Anno

Una ricerca di TNS rivela sentiment e comportamenti in questo particolare momento di festa

COMUNICATO STAMPA

Giovedì, 7 Febbraio 2013 – Desiderio di far festa e celebrare l’inizio dell’Anno del Serpente mitigato da preoccupazioni economiche. I dati pubblicati da TNS, Istituto di Ricerche e Consulenza di Marketing, e disponibili sul sito www.tnscny.com, offrono uno spaccato del sentiment dei consumatori cinesi all’arrivo del Nuovo Anno.

Lo studio, che ha intervistato 5.000 consumatori asiatici di Hong Kong, Grande Cina, Singapore, Taiwan, e Malesia evidenzia positività ed ottimismo, per tre quarti della popolazione, con un picco in Cina, 88%, motivato dall’arrivo dell’Anno del Serpente.

Nella regione, le persone pianificano il futuro con un atteggiamento aperto e positivo, con oltre un terzo della popolazione che intende effettuare in futuro un viaggio in un Paese non ancora visitato.

C’è apertura anche per il mercato dell’Auto, con molte persone nella regione che pianificano l’acquisto dell’auto nell’anno in arrivo, soprattutto in Cina.

Anche acquistare una nuova casa e cambiare lavoro fanno parte dei cambiamenti desiderati per il Nuovo Anno, per un quarto degli intervistati.

Se da un lato non sembra emergere l’intenzione di limitare le spese, dall’altro sembrano evidenziarsi, per un terzo degli intervistati, preoccupazioni sulla situazione economica globale. Inoltre, anche se la visione generale sembra essere importante, è la situazione finanziaria personale ad attirare fortemente l’attenzione, con un 44% degli intervistati preoccupato di vedersi ridurre le proprie disponibilità, da un lato e di temere per la propria salute.

Chris Bonsi, CEO in Cina di TNS ci spiega: “Il Nuovo Anno in Cina è indubbiamente un momento di festa e i consumatori dimostrano ancora fiducia nella propria capacità di spesa e nella possibilità di fare piani per il Nuovo Anno. C’è però una reale consapevolezza di rallentamento della crescita e di instabilità finanziaria, anche se le prospettive attuali rimangono buone”

A parte le preoccupazioni, fare regali per amici e famigliari in questa occasione rimane importante per tre quarti degli intervistati. Se si pensa ai regali che piacerebbe loro ricevere, dichiarano che i device elettronici sono quelli che sollecitano maggiormente i loro desideri (13%), anche se il denaro (59%) rimane il contenuto del “Pacchetto Rosso” famigliare più atteso dell’anno.

E come si pensa di utilizzare questo denaro? Se da un lato quasi metà della popolazione pianifica di spendere i soldi ricevuti nei Pacchetti Rossi comprando qualcosa di carino per sè, dall’altro la maggioranza degli asiatici intervistati mostra segni di prudenza: il 70% della popolazione dichiara che li risparmierà o li utilizzerà (14%) per estinguere debiti.

Passare le Feste con la propria famiglia è molto importante e quasi tre quarti degli intervistati desidera avere intorno a sè parenti ed amici.
Un quarto degli intervistati poi “invierà” auguri attraverso i social networks, quest’anno, anche se tre quarti degli intervistati preferisce incontrarsi, vedersi di persona, per farsi gli auguri. Le attività tradizionali rimangono dunque rilevanti anche per le nuove generazioni: anche i giovani, come i più anziani, desiderano avere previsioni e letture del futuro in preparazione del Nuovo Anno Cinese.

Chris Bonsi continua, “Le persone cercano nuovi modi di osservare abitudini tradizionali, ma l’essenza del Capodanno Cinese come momento di riunione e festeggiamenti con amici e famigliari non sembra mostrare segni di cedimento”

- FINE -

 

Scarica il pdf del Comunicato Stampa

Note per la stampa

Lo studio è stato condotto da TNS in Gennaio 2013 ed ha intervistato online 5000 individui con più di 20 anni in Hong Kong, Malesia, Taiwan, Singapore, e Cina, in partnership con il panel online LightSpeed Research, in tutti i mercati, eccetto Taiwan, dove ha fruito della collaborazione di Emailcash.

Contatti:
Gabriella Bergaglio - Marketing Manager - TNS Italia
Cell.+39.334.60.91.720 - @: gabriella.bergaglio@tnsglobal.com

TNS offre consulenza specifica su strategie di crescita per innovare il posizionamento dei brand, sviluppare prodotti e servizi, entrare in nuovi mercati, gestire gli stakeholder, grazie alla lunga tradizione ed expertise e ai modelli d’analisi proprietari. Presente in 80 Paesi, TNS fa tesoro della grande esperienza d’ascolto del consumatore globale: uno strumento indispensabile e prezioso per conoscere e comprendere i comportamenti degli individui e le loro attitudini, nelle diverse regioni culturali, economiche e politiche del mondo.
TNS è parte di Kantar, uno dei maggiori network al mondo, nell’informazione, nella ricerca e nella consulenza strategica. Per ulteriori informazioni: www.tnsglobal.com

Kantar è uno dei maggiori network al mondo, nell’informazione, nella ricerca e nella consulenza strategica. Unendo le diverse professionalità provenienti da 13 network internazionali, il gruppo punta a diventare il primo fornitore di consulenza strategica per la comunità imprenditoriale globale. Con 28.500 dipendenti nel mondo, che operano in 100 Paesi, coprendo l'intero spettro delle attività di ricerca e consulenza strategica, offre ai propri Clienti approfonditi livelli di conoscenza specifica in tutte le aree del ciclo di consumo. I servizi del Gruppo sono utilizzati da oltre la metà delle prime 500 aziende della classifica di Fortune. Per ulteriori informazioni: http://www.kantar.com