TNS

Il momento in cui… i Millennials hanno riscritto le regole sull’utilizzo dell’auto

C’è stato un tempo in cui i baby boomers sono stati teenager, il sogno americano era oro e possedere un’automobile era il massimo status symbol. Il settore automobilistico ha goduto dell’entusiasmo senza limiti dei propri consumatori dal momento che così tanti momenti importanti nella vita di tutti i giorni dipendevano dalla libertà fornita dai propri veicoli.

Guardare al futuro ora: un mondo di intelligenza artificiale, globalizzazione e urbanizzazione. La maggior parte dei giovani cittadini sono ossessionati dalla tecnologia, l’inquinamento atmosferico è una minaccia per la salute e ci si connette con gli smartphone. Possedere un’automobile non è più attraente come un tempo: la passione dei Millennials è ora saldamente correlata alla tecnologia, come si può vedere dal loro interesse per l’immediatezza, per i modelli "pay per use" e per l'economia della condivisione.

Tutto ciò è aggravato dal limitato potere di acquisto di alcuni Millennials. I costi della vita nella città implicano che i pagamenti devono essere rivisti, secondo le priorità, spesso con cadenze mensili. Di conseguenza, per questo pubblico la volontà di "possedere" è stata sostituita dal "desiderio di accedere" a beni e servizi. I ventenni tendono a lottare per far quadrare i conti a fine mese, privilegiando il piacere istantaneo e sacrificando i grandi acquisti a favore di modelli più flessibili come l’affitto o il car sharing.

Eppure, queste temi creano anche emozionanti opportunità. L’influenza della sharing economy ha creato un numero crescente di servizi di car-pooling, rappresentando una grande occasione per i nuovi Brand e le piattaforme per espandere e democratizzare l'accesso alle automobili. Gli avanzamenti nella tecnologia smartphone implicano che i telefoni cellulari possano ora essere integrati con le automobili e i servizi di car sharing.

La domanda è: come possono i Brand automobilistici e di mobilità soddisfare le esigenze per i giovani esperti di tecnologia che emergono nel "momento"?

1. Offrire passaggi tempestivi

L'iper-connettività di oggi ha permesso una valanga di fresche soluzioni di mobilità. L’economia
on-demand ha visto migliaia di persone tra i più giovani adottare servizi come l'e-hailing con gli amanti di Uber o la condivisione di auto tramite BlaBlaCar o Car2Go. Infatti, i nostri studi sulla mobilità mostrano che quasi la metà degli adolescenti di 18-29 anni sarebbe aperto a condividere le proprie auto (rispetto a solo 1 su 3 di oltre 40 anni) e il 75% dei cittadini utilizza app mobili per organizzare o gestire il proprio viaggio.

Inoltre, le piattaforme smartphone-first sono sviluppate anche da Brand automobilistici, come la FordPass. Queste sono applicazioni innovative one-stop che consentono alle persone di trovare immediatamente la giusta soluzione di mobilità nel momento in cui ne hanno bisogno. Rappresentano un mercato in crescita che si concentra “sull'utilizzo” della vettura piuttosto che sulla proprietà, dando ai Brand un'opportunità di iniziare a costruire una relazione con i giovani molto prima di quanto lo consenta la proprietà tradizionale dell'auto.

BlaBlaCar viaggia un passo avanti, sfruttando un “momento” chiave per questo pubblico (la necessità di un passaggio, facendo incontrare coloro che ne hanno bisogno con quelli che ne offrono uno). In questa pubblicità sottolineano un momento in cui i giovani possono immedesimarsi: poter trascorrere il giorno di San Valentino con il loro partner.

2. Introdurre un pacchetto "Millennial-centric"

Gli iper-connessi Millennials hanno bisogni molto differenti dai ricchi baby boomers o dalla Gen X dei loro genitori. I Brand automobilistici che progettano con queste esigenze in mente e promuovono il loro prodotto in modo da essere attrattivi per i più giovani, riusciranno a parlare a questo pubblico.

Infatti, dimostrare le caratteristiche di connettività di una macchina quando si presenta un'automobile migliora le vendite e l'utilizzo, in particolare tra un pubblico più giovane. Le automobili più piccole e digitali permettono alle persone più giovani di rimanere in contatto mentre si spostano, soddisfando i loro bisogni di infotainment, da sat-nav a Spotify, proprio nel momento in cui sorgono. Tra i tre principali vantaggi delle auto connesse - maggiore sicurezza, maggiore esperienza di guida e infotainment, quest’ ultimo piace soprattutto al pubblico più giovane.

La pubblicità di Renault Twingo si indirizza direttamente ai giovani per la musica, il linguaggio fresco e il contributo del DJ francese Bob Sinclar. L'annuncio richiama l'attenzione sulle capacità senza interruzione di Bluetooth nel momento in cui loro vorrebbero integrare lo smartphone con la propria auto.

Anche i modelli di pagamento stanno cambiando da quando i più giovani tendono a misurare la convenienza su base mensile, piuttosto che come prezzo totale da pagare. I brand automobilistici sono interessanti a questa mentalità estendendo programmi di leasing per l'utilizzo di automobili quasi ovunque, rompendo l'abitudine di "acquistare un'auto da possedere" e sostituendola con un modello di pagamento mensile che dimostra l'impatto che questo pubblico sta avendo sul settore.

3. Cerca online il tuo showroom

Il percorso di acquisto per i compratori di automobili si è rapidamente evoluto nell'ultimo decennio, con touchpoint digitali che sfidano il ruolo degli showroom dei concessionari come la più importante influenza sulle decisioni di acquisto di auto. Di conseguenza, il nostro studio Connected Life mostra che il 72% dei ragazzi di 16-30 anni ha già le idee chiare prima di entrare in uno showroom per acquistare la loro nuova auto.

I brand automobilistici devono raggiungere creativamente le persone in altri modi, anticipando e sfruttando i momenti che hanno importanza prima di un acquisto.

Fiat in Brasile ha individuato come aggiungere valore ai momenti in cui gli acquirenti di automobili stanno facendo shopping in giro e stanno esplorano le opzioni, un momento cruciale nel loro customer journey.

Hanno istituito uno showroom virtuale chiamato "Live Store", che ha permesso ai potenziali clienti di vedere i veicoli comodamente dal loro divano e di porre domande ad un esperto indossando una fotocamera a livello degli occhi. Non solo, ma il dispositivo permetteva loro di visualizzare gli accessori disponibili dallo schermo e di prenotare un test drive proprio lì poi. I risultati sono stati eccezionali: il 67% delle chat video hanno portato a test drive.

Andando più a fondo nel percorso d’acquisto, Hyundai ha fatto un passo avanti, permettendo ai clienti di acquistare un'auto con un semplice clic online, appellandosi alla voglia dei Millennials di gratificazione immediata in un'economia on demand.

Grandi sfide, profonde opportunità

L'industria automobilistica ha risposto alle mutevoli esigenze dei clienti e ad una grande sfida della tecnologia con un periodo di intensa innovazione. Dal forum online consumer-to-consumer di Nissan che risponde alle domande potenziali del cliente Leaf su questo veicolo elettrico, al portale di co-cretion di Chrysler, progettato dai Millennials per i Millennials, i produttori stanno ripensando la progettazione dei prodotti per questo target e la commercializzazione per una generazione di esperti di tecnologia.

I brand devono definire con attenzione e focalizzare con cura “i momenti chiave” di interazione con questi nuovi utenti, rispondendo alle modalità di vita dei più giovani, ai loro valori e a come spendono le proprie risorse. Non devono temere di spingersi oltre i confini dei loro modelli di business con prodotti e servizi che soddisfino queste mutevoli esigenze.

Scarica l'e-book in pdf

I dati raccolti saranno utilizzati al fine di inviarle i contenuti richiesti e potranno inoltre essere eventualmente utilizzati per scopi commerciali.

Per tutte le altre avvertenze legali e per la Privacy, si veda qui di seguito

Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2016

AVVERTENZE LEGALI – PRIVACY POLICY

Il presente sito www.tns-global.it (di seguito il “Sito”) è di proprietà di

TNS Italia S.r.l., (“TNS Italia”) società appartenente al gruppo WPP Plc, con sede in Viale Milanofiori – Strada 3 – Palazzo B1 - 20090 Assago (Milano)

Cod. Fisc. e P. IVA IT 01262720152

Registro delle Imprese di Milano , R.E.A. di Milano 579520

Capitale Sociale Euro 161.371,00==

Accedendo al sito e utilizzando lo stesso, l’utente accetta integralmente le seguenti condizioni. Le informazioni inserite da TNS Italia su questo sito sono, per quanto possibile, accurate; tuttavia non è possibile escludere eventuali inesattezze in merito alle quali TNS Italia non assume alcuna responsabilità.

Diritti di proprietà industriale ed intellettuale

I contenuti del sito ed il materiale pubblicato su di esso sono forniti a mero scopo informativo per fornire informazioni sulla società stessa e sulle sue competenze. Il sito ed i contenuti appositamente realizzati per il sito (tra cui, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, le fotografie, la documentazione, ecc.), nonché il modo in cui i contenuti sono presentati e formati (es. layout del sito, formattazione) sono di esclusiva proprietà di TNS Italia e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali in materia di proprietà intellettuale e industriale. L’accesso e l’utilizzo del sito non comportano il riconoscimento in capo all’utente di alcun diritto o titolo in merito ai contenuti del sito ed al materiale in esso pubblicato, fatta eccezione per quanto espressamente consentito.

Il sito ed i suoi contenuti non possono, né in tutto né in parte, essere copiati, modificati, riprodotti, trasferiti, caricati, scaricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo. In particolare, è vietato copiare i programmi che determinano il funzionamento del sito e/o utilizzare gli stessi. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dalla normativa italiana ed internazionale sul diritto di autore.

E’ vietata qualsiasi riproduzione al pubblico non autorizzata ed è in ogni caso vietato l’uso su alcun altro sito Internet o su qualsivoglia altro mezzo di comunicazione, da parte dell’utente, o di terzi, non aventi diritto, dei marchi, dei loghi e degli altri segni distintivi, ivi inclusi eventuali slogan pubblicitari, presenti all’interno del sito.

Loghi e marchi

I loghi, le marche, ecc, utilizzati sul sito sono, se non diversamente specificato, protetti dal diritto d'autore detenuto da TNS Italia o dei suoi licenziatari, a prescindere dal fatto che siano o meno indicati come tali, o rechino il simbolo ® o ™ .

Inoltre, altri marchi di proprietà di partner che collaborano con TNS Italia possono apparire sul sito web. Questi marchi sono interamente soggetti alle disposizioni del diritto dei marchi, come attualmente applicabili, e ai diritti di proprietà dei proprietari interessati e registrati.

E' vietato l'uso di tali marchi a terzi.

Limiti di utilizzo del Sito

TNS Italia fornisce l'accesso gratuito al sito per ottenere informazioni sulla società stessa e sulle sue competenze. Nessun altro uso è consentito.

TNS Italia autorizza pertanto la visualizzazione e la consultazione dei materiali disponibili sul presente sito per uso esclusivamente personale, restando vietata qualsiasi riproduzione anche parziale dello stesso diversa dall’uso personale. Nessuna riproduzione di questo sito o di sue parti, pertanto, può essere venduta, distribuita o altrimenti utilizzata a fini commerciali, né modificata o incorporata in qualsiasi altro lavoro o pubblicazione in qualsiasi forma. TNS Italia, o i suoi licenziatari, si riservano di perseguire ogni utilizzazione non autorizzata, o comunque contraria alla legge, nelle più opportune sedi giudiziarie sia civili che penali.

È fatta salva la possibilità per l’utente di conservare tali contenuti nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine del sito ad uso esclusivamente personale. Il linking ed il framing relativi ai contenuti del sito sono ammessi solo se previamente autorizzati per iscritto da TNS Italia.

Collegamenti ipertestuali (link)

L’eventuale possibilità di accedere a siti web di terzi attraverso un collegamento ipertestuale (“link”) presente sul sito non comporta da parte di TNS Italia alcuna condivisione o accettazione del relativo contenuto. Tali siti web accessibili tramite link non sono soggetti al controllo di TNS Italia che, pertanto, non si assume alcuna responsabilità con riguardo al loro contenuto, modifiche o aggiornamenti, o in merito ad eventuali collegamenti ivi contenuti.

L’accesso a tali siti, nonché i relativi contenuti, saranno regolati dalle condizioni di utilizzo dei rispettivi siti.

L'utente che decide di visitare un sito web collegato al sito lo fa a proprio rischio, assumendosi l'onere di adottare tutte le misure necessarie per la protezione del proprio sistema informatico e della propria apparecchiatura contro virus o malicious Software.

Dati relativi alla navigazione sul Sito

Le seguenti informazioni sono rese esclusivamente con riferimento al sito e non anche ad altri siti web eventualmente consultabili tramite link. TNS Italia presta particolare attenzione alla protezione dei dati personali degli utenti del sito in linea con i principi dettati dalla normative vigente in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs 196/03) e delle policy del gruppo WPP Plc.

La navigazione nel sito non comporta alcuna richiesta di dati personali; sono tuttavia in uso tecnologie che comportano la memorizzazione di alcuni dati relativi agli strumenti utilizzati, in qualche modo riconducibili all’utente (es. dati connessi all’utilizzo di protocolli di comunicazione Internet al fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito o per controllare che il funzionamento dello stesso sia corretto). TNS Italia potrà fare uso dei c.d. “cookies di sessione” che consentono, oltre all’esplorazione sicura ed efficiente del sito, di conoscere informazioni attinenti all’utilizzo del sito da parte degli utenti, come il numero e la frequenza dei visitatori in alcune aree specifiche (informazioni trattate solo in forma aggregata e non personalizzata). I cookies utilizzati, che non verranno memorizzati sul computer dell’utente, non sono in grado di tracciare l’utente, né di raccogliere informazioni personali inviate dall’utente o rilevate dal suo computer. Se si preferisce non ricevere cookies, si può impostare il proprio browser in modo tale che vi avverta della presenza di un cookie e quindi decidere se accettarlo o meno. Si possono anche rifiutare automaticamente tutti i cookies, attivando l'apposita opzione nel browser. L’utente potrà eventualmente fornire dati personali solo qualora intenda mettersi in contatto con TNS Italia.

Gli addetti che dovessero eventualmente trattare i dati personali dell’utente sono stati nominati incaricati del trattamento. Inoltre, TNS Italia potrebbe avere necessità di comunicare i dati personali eventualmente forniti dall’utente a soggetti terzi ai quali abbia affidato incarico di effettuare alcune operazioni di trattamento connesse alla gestione e manutenzione del sito o per dare seguito alla richiesta dell’utente stesso. Tali soggetti possono assumere il ruolo di "Incaricati" o di "Responsabili" dei trattamenti di TNS Italia, oppure operare in totale autonomia come distinti "Titolari" di successivi trattamenti aventi le medesime finalità perseguite da TNS Italia.

I dati personali eventualmente raccolti saranno esclusivamente quelli strettamente necessari all'espletamento della richiesta e trattati solo per tale finalità. Per informazioni e chiarimenti in merito al trattamento dei dati personali effettuato da TNS Italia, anche con riferimento alle indagini svolte, si prega di inviare una mail al referente di TNS, al seguente indirizzo: legal.italia@tnsglobal.com.

Legge applicabile

Le presenti condizioni di utilizzo del sito sono regolate dalla legge italiana. TNS Italia si riserva il diritto di modificare in ogni momento tali note legali. L’utente è tenuto a prendere visione periodicamente delle stesse.